28luglio.it, Il sito in ricordo di tutte le vittime degli incendi in Sardegna, il 28 luglio è la giornata regionale di prevenzione e lotta contro gli incendi e la sua data è un doveroso tributo alla città di Tempio Pausania dove il 28 luglio 1983 nella collina di Curraggia persero la vita 9 persone.

31 luglio 1945 – Anela (SS) spegnendo un incendio perdono la vita sette operai forestali: Farina Settimio (anni 22), Loi Antonio (anni 18), Paoni Salvatore (anni 21), Sanna Giovanni (anni 51), Satta Antonio (anni 46), Sini Giovanni Antonio (anni 38) e Virdis Silvestro (anni 19).

7

22 agosto 1954 – Fonni (NU) nel tentativo di salvare il gregge minacciato dalle fiamme di un incendio che si è sviluppato in località s’Aspru dell’agro di Correboi, muore Giovanni Coinu (anni 15), giovane pastore di Fonni, aveva riportato gravissime ustioni in seguito alle quali è deceduto.

1

12 agosto 1957 – Buddusò (SS) intervenendo per spegnere un incendio nelle sugherete del paese, insieme a tanti altri volontari, perdono la vita, Sanciu Giovanni Antonio ( anni 35) e Porcu Giovanni Serafino (anni 68).

2

6 agosto 1976 – Su un incendio partito dalle campagne di Vallermosa (CA) velocemente propagatosi in località “Sa Rotedda” vicino alla Foresta Demaniale di Monti Mannu, mentre lottava contro il fuoco, moriva l'operaio forestale di lotta Muntoni Giuseppe noto Nino.

1

5 settembre 1981 – In località Vallicciola sul monte Limbara a Tempio Pausania (SS) precipita l’elicottero dell’esercito in servizio antincendio. Morti i tre componenti dell’equipaggio: Stefano Narducci, Lorenzo Cozzolino e Agostino Sanna.

3

24 luglio 1983 – In località “Leori” tra Bono e Benetutti (SS) un operaio forestale, Michele Puddu di 50 anni, di Benetutti, muore (arso vivo) spegnendo un incendio nel perimetro forestale di Missincherva.

1

28 luglio 1983 – E' già da diversi giorni che il furore del fuoco sospinto dal maestrale imperversa in varie località della Gallura (Viddalba, Aggius, Trinità d'Agultu, Aglientu, Luogosanto, Bortigiadas) attaccando la collina di Curraggia a Tempio Pausania. Il bilancio è catastrofico, muoiono: Salvatore Pala, 40 anni, maresciallo del Corpo Forestale; Diego Falchi, 43 anni, maresciallo del Corpo Forestale, Mario Ghisu, 35 anni, operaio forestale; Tonino Manconi, 50 anni ex segretario comunale di Aggius e Bortigiadas; Tonuccio Fara, 36 anni, muratore; Claudio Migali, 37 anni, vigile urbano; Luigi Maisto;24 anni, operaio tessile; Sebastiano Visicale, 32 anni, impiegato; Silvestro Manconi, 44 anni, muratore. Il bilancio finale è disastroso: sugli oltre 18.000 ettari di territorio incenerito si raccoglieranno le salme di 9 uomini, e tra i quindici feriti iniziali che si recheranno in ospedale, 6 di questi riporteranno gravissime ustioni, amputazioni in parti del corpo e traumi psicologici difficilmente riassorbibili. Tra gli eroi di Curraggia ci sono anche loro. Il 24 luglio del 2007 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito alla memoria la Medaglia d’oro al Valor Civile ai 9 Martiri di Curraggia.
Le medaglie sono state consegnate alle famiglie delle vittime, dal Prefetto di Sassari Dott. Salvatore Gullotta, il 28 luglio, a Tempio Pausania nel corso della “Prima Giornata Europea di sensibilizzazione contro gli incendi boschivi – In memoria di tutte le vittime degli incendi. Il 26 luglio del 2009 il Presidente della Repubblica conferisce la Medaglia d’oro ai sei feriti gravi: Azara Antonio; Bisson Vanni; Forteleoni Antonello; Marchesi Mario; Mazza Giovanni Mario e Sotgiu Giuseppe.

9

6

5 settembre 1984 – Nei pressi di Mamone (SS) in una ricognizione antincendio precipita il Ricognitore S.M. 1019 dell’Esercito, muore il pilota Carlo degli Alessandri, l’osservatore Sergente Salvatore Canino rimane gravemente ferito.

1

1

29 agosto 1985 – In località “Is Forrus” agro di Laconi (NU) cade l'aereo G-222 dell'Aeronautica Militare, quattro morti: maggiore Fabrizio Tarasconi, tenente Paolo Capodacqua, maresciallo Lino Luzzi, maresciallo Rosario Ferrante. Distrutte decine di ettari di bosco.

4

3 agosto 1988 – In località “Badde” nei pressi di Bessude (SS), mentre faceva un giretto peri campi, accerchiato da un incendio, perdeva la vita Tonino Tanca di 13 anni. E' il primo bambino che muore in un incendio.

1

4 agosto 1988 – In località “Tungoni” nelle campagne di Viddalba (SS), mentre cercava di scappare insieme al marito da un grandissimo incendio muore nell’auto, avvolta dalle fiamme Sebastiana Mamia (67 anni).

1

1 agosto 1989 – In una vasta zona, tra Porto San Paolo, Costa Corallina Porto Istana, Costa Dorata, Monte Perdosu, San Teodoro, Loiri (SS); spinto da venti che cambiavano direzione e velocità rapidamente, un incendio di vastissime proporzioni colpisce, per la prima volta, strutture turistiche. Muoiono: Quirico Cudoni, 60 anni, pastore; Giacomo Cudoni, 31 anni, pastore; Giuseppe Locurcio, 50 anni turista; Anna Compagnone,47 anni, Insegante presso la Scuola elementare di Palau; Annie Richard De La Tour Marabini, 42 anni, turista.

5

28 agosto 1989 – San Pantaleo e Portisco (SS), dopo soli 27 giorni, nuova strage di turisti, tredici morti: Giuseppe d'Amato, due anni; Maria Annunziata Sessa, 30 anni, aspettava un bambino; Maria Pia Lo Muscio, 51 anni; Filippo Secchia, 10 anni; Barbara Secchia, 16 anni; Paola Vitelli, 44 anni; Anna Romano, 66 anni; Erica Salis, 55 anni; Elisabeth Heinz Hungerer, 38 anni; Helmut Heinz Hungerer, 38 anni; Guido Ardizzone, 63 anni; Giovanni Deiana, 65 anni; Francesca Pileri, 60 anni.

13

1 settembre 1991 – In località “S'Arcedda” agro di Sinnai (CA), mentre operava per spegnere un incendio, cadeva l'elicottero regionale della base A.I. di Villasalto, muore il pilota Simeone Camalich lo specialista Sergio Salis riporta gravi ferite invalidanti.

1

1

6 agosto 1993 – In località “Sa Serra” in agro di Orune (NU), mentre si reca nella sua azienda per cercare di mettere in salvo il bestiame da un vastissimo incendio, Nino Sanna (57 anni) geologo e possidente, viene circondato dalle fiamme e muore sulla sua Land Rover.

1

1

7 agosto 1993 – In località Sos Aranzos agro di Golfo Aranci (SS) muoiono un turista di Bari, Francesco Benedetto, di 32 anni, e i coniugi Bruno Bei, di 50 anni, e Maddalena Malfetti, di 38, di Roma.

3

17 agosto 1994 – Nelle campagne di Armungia (CA), mentre opera per spegnere un incendio, cade l'elicottero dell'esercito ORSA 339. I componenti dell'equipaggio (Fulvio Di Virgilio, 42 anni, di Padova, maresciallo maggiore e secondo pilota, Pierluigi Sorchiotti, 39 anni, motorista di Pordenone, Tiziano Salvagnin, maresciallo, 32 anni, primo pilota, di Padova), pur riportando gravissime ferite, sono sopravvissuti al tragico incidente.

3

14 luglio 1996 – In località ‘Monti Longu” agro di Trinità d'Agultu (SS), un pensionato di Aggius Nicolò Fara di 64 anni è morto, colpito da infarto, mentre si apprestava a spegnere un incendio sprigionatesi (pare) da alcune scintille di un traliccio dell'Enel. Distrutto meno di un ettaro tra pascolo e macchia mediterranea.

1

27 giugno 1997 – In località “Gragasu” agro di Villacidro (CA), mentre si recavano con l'autobotte regionale a spegnere un incendio, finivano fuoristrada e precipitavano in una scarpata perdendo la vita, Antonio Sulcis, 35 anni, aiuto autobottista e Brunoo Saiu, 45 anni, volontario; l'autista Luciano Serra, 38 anni, rimaneva gravemente ferito riportando diverse frattura.

2

1

18 luglio 1997 – Nelle campagne di Olzai (NU), mentre si apprestava a spegnere un incendio in località “Cuddurrea” perdeva la vita Angelo Falconi, 29 anni, barracello, grande appassionato di ippica.

1

20 luglio 1997 – In località “Sangainu” agro d Palau (SS), impegnato a spegnere l'incendio, perde la vita il volontario della Protezione Civile di Palau, Gianni Sechi (29 anni).

1

28 giugno 1998 – Nelle campagne di Berchidda (SS) mentre spegne un incendio muore l’operaio forestale Antonio Appeddu (50 anni).

1

6 agosto 2000 – In località "Maidaneddu" agro di Dolianova (CA), un barracello di Dolianova, Luigi Ghiani (45 anni) moriva tragicamente mentre spegneva un incendio. Distrutto poco meno di un ettaro di bosco.

1

28 giugno 2002 – A Lula (NU), in località Montalbo, mentre su un trattore cercava di aprire una fascia parafuoco per fermare l'incendio che da S. Francesco di Lula andava verso Montalbo e nella sua azienda a Sud di Lula, l'agricoltore Graziano Deledda, restava gravemente ferito, nonostante l'immediato ricovero prima a Sassari e successivamente al Centro grandi ustionati di Cesena, è deceduto in data 31 luglio 2002.

1

13 maggio 2003 – Pula (CA), mentre spegneva un incendio nella periferia della città, perdeva la vita Sergio Cavagnino, 47 anni, Assistente del Corpo Forestale e di V.A.

1

17 luglio 2003 – In loc. Baccu Managus agro di Samassi (CA), il Vigile del Fuoco permanente Massimo Casu componente la squadra del Distaccamento Vigili del Fuoco di Sanluri, interveniva sul luogo dove si era sviluppato un incendio di sterpaglie che minacciava di propagarsi oltre la sede stradale. Mentre si apprestava nell'opera di spegnimento, veniva travolto da un autocarro, che non rallentava la corsa nonostante le segnalazioni di pericolo adottate.

1

26 agosto 2004 – A Onanì (NU), in località “Sa Penetessa” mentre cercava di impedire che il fuoco lambisse la sua vigna, moriva il commerciante Gianfranco Cossellu, 38 anni, figlio di Daniele ledear del coro Remunnu ‘e Locu.

1

7 settembre 2008 – Baunei (OG), schiacciato tra le lamiere dell'autocisterna, dopo che il mezzo è uscito fuoristrada ribaltandosi. È morto così, Gianni Cabras, 40 anni, di Baunei, operaio stagionale del servizio antincendio. Nell'incidente è rimasto ferito l'autista, Umberto Fenude, 44 anni, anch'egli di Baunei.

1

1

23 luglio 2009 – Pozzomaggiore (SS) Mario Piu, 57 anni pastore del luogo, intossicato dal fumo e avvolto dalle fiamme, muore mentre cercava di mettere in salvo il suo gregge. A Mores (SS) Antioco Serra, 56 anni, muore, stroncato da un infarto, mentre tentava di salvare la vigna e il bestiame.

2

15 luglio 2012 – San Teodoro (OT) Il comandante della Protezione Civile del Comune di Olbia, Giuseppe Budroni, 56 anni, 2 suoi collaboratori, Maria Paola Ambrosino di 39 anni e Cristian Nonne di 39, e 2 operai, Paolino Ricciu, 55 anni, di Budoni e Salvatore Giagheddu, 43 anni di San Teodoro. Sono i cinque feriti, con gravi ustioni, dell’incendio che ha imperversato per tutto il pomeriggio a San Teodoro, coinvolte nell’esplosione di un container carico di attrezzature da lavoro e taniche di benzina.

5

23 giugno 2013 – Monti (OT) Il barracello Pinuccio Marini, pensionato di 61 anni, avvistato un incendio che si stava sviluppando vicino al cimitero del paese, ha preso la propria macchina per dirigersi sull'incendio e verificare la gravità della situazione. Avvisa i colleghi e la pattuglia della locale Stazione Forestale, questi, arrivati sul posto lo trovano accasciato al suolo e già privo di sensi, probabilmente colpito da un infarto.

1

07 agosto 2013 – Ghilarza (OR) l’allevatore Ubaldo Miscali (anni 51), nel tentativo di salvare da un vasto incendio, il bestiame e la sua azienda in loc. “Mura calavrighe” rimane circondato dal fuoco riporta gravi ustioni sull’ottanta per cento del corpo. Dopo lunghe sofferenze muore nell’ospedale di Sassari il 31 agosto 2013.

1

70

18

joomla template